3. “I miei amici bussavano alla porta e cercavano di aderire”

“Feci erotismo unitamente una ragazza nel proprio Bed and Breakfast durante una ricevimento. I suoi genitori erano in quel luogo. Non volevo cosicche personalita lo venisse a sapere, all’incirca motivo avevo da scarso avvezzo per mezzo di la mia giovane. I miei amici stavano bussando alla uscita cercando di aderire. In assenza di nemmeno ammirare saltai fuori dalla persiana del altro pianoro, scivolai verso il basso in la sipario da sole con metallo e atterrai appunto accanto a chi pensavo fosse adatto papa, o quantomeno gli amici di adatto caposcuola. Li ho guardai, gli sorrisi e dopo iniziai per diffondersi. Corsi intorno all’edificio magro alla porta d’ingresso e mi avvicinai alle spalle dei miei amici che stavano al momento bussando alla entrata. Ho raggirato tutti, mi sono sentita che Jason Bourne.” – Sconosciuto

4. “Da in quel luogo, le cose si confusero”

“Andai per Barcellona a causa di visitare un’amica cosicche si trasferi li per gli studi. Ero immaturo e stupida. Facemmo una piccola anniversario e finii per mangiare troppi biscotti speciali (naturalmente la tripudio fu seguita da una interruzione in un bar mediante alcune delle nuove conoscenze della mia migliore amica). La mia cautela fini riguardo a un partner forte, forte e germanico. Speravo in quanto fosse per mezzo di personaggio perche conoscevamo. Sopra un qualunque atteggiamento, decisi cosicche mi sarebbe piaciuto partire a edificio sua contemporaneamente verso lui. Non mi ricordo alquanto, fuorche che c’era un alcova per soffitta e giacche continuavo per debilitare la testa di fronte il soffitto durante la nostra “sessione di amoroso ginnastica”. Era un patrizio e mi accompagno alla fermata ferroviaria. La buio successiva mi venne verso acchiappare al dormitorio della mia amica e mi porto per eleggere una camminata. Limonammo teneramente contro una allenatore e da quel giorno non parlammo piuttosto. Siamo rimasti amici circa Facebook.” – Sconosciuto

5. “Il sesso fu dunque imbarazzante che mi escremento un sterminio di domande sulla vita”

“Ci incontrammo ad una escursione verso il natale di un benevolo. Avevo coinvolgente affinche questo fidanzato aveva invocato per giro una cosa sul mio vantaggio, tanto capii che ci poteva succedere alcune cose frammezzo a noi coppia quella tenebre. La tenebre fu quantita lunga, tuttavia le cose andarono molto rapidamente a movente del strapieno di bevande. Un due di caffe e un club poi usci il sole e io ero pronta in sembrare verso casa, verso quel questione epoca pacifico affinche lui sarebbe venuto contemporaneamente per me attraverso un prodotto fine. Tornammo verso residenza contemporaneamente e facemmo erotismo. Il sesso fu simile scomodo verso tal segno da farmi convenire un mucchio di domande circa molte cose della persona. Non voglio celebrare perche insieme esso affinche stava facendo era inesatto anche qualora cercai di aiutarlo piu volte, eppure il prodotto e cosicche lui rimase attraverso un sacco di epoca a parlarmi di cose della sua attivita personale scaltro a dal momento che lo cacciai. Perche, Creatore, motivo. ” – Anonimo

6. “Inconsciamente, insistente a guardarmi da ogni parte nel caso durante cui mi capiti di vederla”

“Quando mi trasferii per New York, all’eta di 20 anni, cercai e ricercai su Google molte scene lesbo verso informarmi quanto con l’aggiunta di realizzabile sull’argomento. Tutte quelle informazioni, in me, furono una capace esplorazione affinche nel localita da cui provengo queste cose sono praticamente inesistenti. Trovai unito dei pochi, dato che non l’unico mescita invertito con municipio situato nel animo del West Village. In un primo minuto, ebbi sicuramente alquanto angoscia di abbandonare da sola, pero alla sagace ebbi il coraggio di entrare e di catalogare un party. Il ambiente epoca colmo di belle donne (e di ragazzi assai simpatici). Posteriormente un’ora a desiderare in ambiente e a convenire tentativi (falliti) di scambievolezza, mi venne incontro una splendida fidanzata sui 30 anni che si sedette accanto a me. Iniziammo verso inveire, per sorseggiare, per corteggiarsi, a baciarci, a assorbire un po ‘di ancora… e alla sagace (un pariglia di ore piuttosto in ritardo) prendemmo un tassi e ci recammo a residenza sua. Non mi documento compiutamente, ho flashback di genitali nel ottomana, in cibi, sul ottomana, in bagno… il ricorrenza successivo ci svegliammo nel salone, facemmo prima colazione totalita e trascorremmo gran ritaglio della ricorrenza in giro a causa di la municipio astuto per in quale momento non ci separammo. Non parlammo giammai piu di nuovo, eppure la vidi coppia volte interiormente il affare di Zara. Inconsapevolmente, costante per guardarmi in giro nel casualita sopra cui mi capiti di vederla.” – Banale

Menu